Il giorno sbagliato

by Ossidiana

/
  • Immediate download of 9-track album in the high-quality format of your choice (MP3, FLAC, and more). Paying supporters also get unlimited streaming via the free Bandcamp app.

     name your price

     

1.
05:17
2.
3.
4.
5.
03:51
6.
03:19
7.
8.
9.
04:24

about

"Il giorno sbagliato" is the first Ossidiana studio album.
It is a rough mix of 9 songs, realised in Palermo at the DabliuRec Studios.
Lyrics and music by Ossidiana:
Antonio Liga
Alberto Di Bartolo
Gabriele Roccella
Manfredi Cipolla
Mario Arista
Released in September 2012 in Italy, and now on bandcamp!

credits

released 06 January 2014

tags

license

all rights reserved

feeds

feeds for this album, this artist

about

Ossidiana Palermo, Italy

Antonio Liga-Voice, Guitar
Alberto Di Bartolo, Guitar
Gabriele Roccella, Keyboard
Manfredi Cipolla, Bass
Mario Arista, Drums

contact / help

Contact Ossidiana

Download help

Track Name: Vento
Un attimo
Rubo un altro respiro al tempo
Aria fresca di notte sui polsi
Sono vento leggero e libero

Cupo blu profondo
Sfiora il volto ed entra pulito nel petto
Perso nei sogni di un domani che
Accarezzo solo finché non c'è

Finché il sangue scorre
Dentro di me
Finché sono vivo
Finché sono me

Guardo le montagne
Dove freme vita silente
E la mente ritorna in quei luoghi che
Vivono in me
E il sogno si infrange nel vento
E i suoi vortici vibrano intorno

Finché il sangue scorre
Dentro di me
Finché sono vivo
Finché sono me

Azzurre luci
Si aprono nel buio
La brezza soffia fresca su me
Sento l'aria che mormora nel vuoto
Sento

Finché il sangue scorre
Dentro di me
Finché sono vivo
Finché sono me
Track Name: Il Miracolo di Johnson
Vorresti soffocare
Mentre ti sto spingendo giù
È la coscienza che ti urla
Che io dico il vero

E se non puoi più avere
Quello che ormai non voglio più
Magari sei stata un po’
Comoda nel giudicare

Bruciano gli occhi solo perché
Non uso Johnson’s baby x2

Ti lascio a soffocare
Sorrido e spingo un po’ più giù
Mentre è la curva del tuo collo
Che mi taglia il fiato

E porta via quegli occhi
Ora portali via da me
Perché soffiarti via è
Negarmi l’aria che volevo


Bruciano gli occhi solo perché
Non uso Johnson’s baby x2

Non ti sei neanche voltata
Per vedere se hai fatto il buco
Non ti sei neanche voltata


Bruciano gli occhi solo perché
Non uso Johnson’s baby

Bruciano gli occhi solo perché
Non uso Johnson’s baby

Non ti sei neanche voltata
Per vedere se hai fatto il buco

Bruciano gli occhi solo perché
Non ti sei neanche voltata
Bruciano gli occhi solo perché
Non ti sei neanche voltata
Per vedere se hai fatto il buco

Bruciano gli occhi solo perché
Non uso Johnson baby.
Track Name: Limpido e Chiaro
Cosa resterà delle emozioni e di tutto ciò che hai provato
Quando un vuoto silenzio avrà messo la fine al tuo unico giorno
E cosa resterà dei sogni e delle stronzate fuori con gli amici
O forse già domani avrai scordato ciò che oggi è così limpido e chiaro

Cosa conta se il sole splende il fuori
Che importanza ha, se poi se poi

Perché mai dovrei stringere i denti per poi restare schiavo del tempo
Continuare a combattere per ogni istante di pallida gioia
E cosa resterà delle risate dei pianti di ogni sguardo incrociato
O forse a ripensarci bene in fondo mai nulla è stato libero e chiaro

Cosa conta se il sole splende il fuori
Che importanza ha, se poi se poi

Rivelami la verità
C'è forse un senso o in fondo
Nulla è perso solo perché finisce
Ogni fiamma in fine si esaurisce
E fino in fondo voglio bruciare
Non mi fermerà la paura di esser mortale

Cosa conta se il sole splende il fuori
Che importanza ha
Non importa per quanto ora (importante) lo è per
me
Track Name: Il Melanconico Fornaio
Il suo volto svanirà
E lei si perderà
Foglie le memorie
E il tempo è il vento
Che tutto porterà,
Porterà

Oltre quei confini
Che oscillano tra sogno e realtà
E questa era morirà
Nell'immensità

Anche se il sole sorgerà
Su cieli limpidi
Potrai ricordare
Mai sentire
Ciò che è passato ormai

E tutto questo svanirà
Oltre quei confini
Che oscillano tra sogno e realtà
E questo canto morirà
Fiero morirà
Track Name: Sulla Bionda
Fottendo la bionda
Mi son ritrovato a pensare a te
Che ideale occasione
Sedevi distratta
Ridevi di gusto in un caffè
Immaginazione

E sulla bionda ho sentito il tuo sapore ancora
E realizzato di essere di nuovo punto e a capo
O sarà che non passa
O sarà che non passa

Fottendo la bionda
Spogliandole l’anima perché
Ci volevo un senso
Stringendola forte
Sentivo il tuo fiato su di me
Era un illusione

E sulla bionda ho sentito il tuo sapore ancora
E realizzato di essere di nuovo punto e a capo
O sarà che non passa
O sarà che non passa

Guardando la bionda
Provavo vergogna si perché
Anche lei ha un nome
Anche lei ha un nome

Ora dolce bionda
Quale scusa potrei avere io per te
Non era intenzione
Non era intenzione
Track Name: MetalSlug
Perderò la strada tu proseguirai
Sentirò dovunque l'odore che hai

Preferisco urlare al vuoto
Che schiantarmi sul tuo muro ancora
Forse dovrei aspettare
Forse dovrei aspettare

Sarò giovane ancora per poco
Mi stai rubando il tempo

Ho rischiato e perso il giorno e non lo sai
Forse hai perso tu che sorridi e te ne vai

Ho finito di sbattere invano
Sono solo ad urlare nel vuoto
Forse dovrei aspettare
Perché dovrei aspettare

Sarò giovane ancora per poco
Mi stai rubando il tempo

Scivolando in sogni d'aria
Accarezzando con un dito la tua pelle nuda
Forse era meglio saper tenere gli occhi chiusi
E non rischiare di ferirsi con la luce

Mi stai rubando il tempo (e sarò giovane ancora per poco)
Mi stai rubando il tempo (e sarò giovane ancora per poco)
Mi stai rubando il tempo x3
Track Name: Il Giorno Sbagliato
Cazzo fai
Ti urlo in faccia cazzo fai
Ma parole al vento
Mani in tasca perché mai
Scura sabbia che trasforma in rabbia ogni mio rancore
E pagherai anche le colpe che non hai

Adrenalina Nervi elettrici e la calma che obbligai
Ma tu continui a provocare che è il giorno sbagliato presto scoprirai
Presto scoprirai

Non è neanche lontanamente quello che ti aspetti
Non uno scatto una mia necessità
La mia testa è in fiamme e la tua voce ci risuona ancora
Ma parli e già io perdo la lucidità

Adrenalina Nervi elettrici e la rabbia che frenai
Continua pure a provocare che è il giorno sbagliato presto scoprirai
Presto scoprirai

Presto scoprirai
Track Name: Posticipando la Salita
Mi fanno male
Parti della testa che non ho
Sarà normale
Almeno quanto basta

Cosa puoi dire
In fondo non importa
Ma resta un dubbio ormai
Dimmi solo
Come ti reggi viva

Ti ricordi il sogno che mi raccontavi quel primo mattino
Quando la clessidra ci sembrava solo vetro e sabbia immobile

Forse sembravo stabile
Mentre raschiavo il fondo
Ma ora sento nelle vene
Il mio prossimo ritorno
Sembro precipitare ma no
Ma no sto solo
Posticipando la salita

Hai giudicato che
Non sono limpido
che ho come un’ombra in me
Incancellabile

Forse eravamo liberi
Solo di fare male
E in fondo non mi resta
Che accettar questo finale
Sembro precipitare ma no
Ma no sto solo
Posticipando la salita

Se hai ucciso ogni tuo demone
O gli hai solo cambiato faccia


Un tempo m’importava
Ora scorre senza traccia
Sembro precipitare ma no
Ma no sto solo
Posticipando la salita
Sembro precipitare ma no
Ma no sto solo
Posticipando la salita
Track Name: Damned
All the life I've lived
Like an endless sin
Never care about death what's my fate in the end

There's a heaven or
There's a hell for me
I see my future black
Since my heaven turns to hell

You could save me if you want
With your love

Damned,
Damned for the eternity

Bloodstains on my mind
Show the wrong things done
And I can't get rid of them
Till your heart is not for me

Now you've seen the waste of me
I've to resign myself

Damned, x4
Damned for the eternity

When I'll die I'll have to pay
For all my mistakes
All the day I try to find
Something with my soul will be purified

Nightmare through my day
Makes me mad will drive me insane x4

Damned, x4

Damned, x4
Damned for the eternity

All the pain as I'm going to death
All the pain as I'm going to death
Oh the pain you've got for my soul
All the pain
All the pain
Damned for the eternity